Giovanili 2017-2018 In Evidenza

Under 18: l’Auxilium supera il Pegli nell’ultimo derby della stagione

Ottima prova dell’Auxilium Under 18, che nell’ultimo derby di stagione supera il Basket Pegli con un rotondo 48-35.

Under 18
Auxilium – Basket Pegli 48-35

(11-12; 28-19; 37-24)

Auxilium: Giachin 2, Ajmar 15, Lombardo 4, Ferrando 7, Boni 3, Librici, Vigogna 15, Raffetto 2, Pescio ne
All. Grandi Ass. Barbieri

Basket Pegli: Campanale, Torchia ne, Cuttini 5, Bruzzone, Opietal, Varoli 5, Ivaldi, Bisio 17, Grazzi, Guerra 2, Curreri 4, Gonella 2.
All. Torchia ass. Oneto

Il derby con il Basket Pegli rappresenta, di fatto, la conclusione del campionato Under 18 per entrambe le formazioni, che sulla palla a due si presentavano appaiate in classifica.

Diverse le defezioni, sia per l’una che per l’altra squadra, ma un derby è sempre un derby, con la presenza nella formazione avversaria di molte giocatrici (ben 9) in forza all’Auxilium nella scorsa stagione Under 16, che si era conclusa con l’ammissione alla fase interzona.

La partita è stata incerta solo nel primo periodo, con Bisio (5 punti) e Vigogna (6 punti) a dare più sostanza al bottino delle rispettive formazioni.
Ajmar (che con l’assenza delle due play titolari ha dovuto snaturare non poco il suo gioco) trova più facilmente nel secondo periodo la via del canestro (8 punti); Ferrando viene condizionata (e limitata) dai falli ma non fa mancare la sua “la voce grossa” vicino a canestro, così come Lombardo.
Vigogna mette a segno (con tripla) 5 punti consecutivi ed un canestro di Boni porta l’Auxilium sul +9 all’intervallo lungo.

Nel terzo periodo sale ulteriormente l’intensità difensiva dell’Auxilium (5 soli punti in 10 minuti per il Basket Pegli); le biancazzurre trovano buone soluzioni in attacco con Vigogna, Ferrando, Giachin, Raffetto e Boni ed il vantaggio si stabilizza sulla doppia cifra abbondante.

Un vantaggio che con l’impegno difensivo di tutta la squadra e con le conclusioni di Ajmar, Ferrando e Vigogna si dilata ulteriormente nel quarto periodo fino ai venti punti, ridotti nel finale con un minibreak (0-7) del Basket Pegli che fissa il punteggio finale sul 48-35 per l’Auxilium.

Comprensibile la soddisfazione delle biancazzurre, un gruppo che ha saputo ben reagire agli imprevisti che fin dall’inizio della stagione non sono mancati, e che durante l’anno sono anche molto migliorate sul piano individuale.

Una crescita figlia del buon lavoro svolto dallo staff tecnico, composto da Andrea Grandi, Matteo Barbieri e Stefano Pescio.