Giovanili 2017-2018 In Evidenza

Under 18, Auxilium sconfitta nel derby a Pegli

L’Under 18 Auxilium esce sconfitta di misura a Pegli in un derby dagli alti contenuti agonistici e dai molti errori

Under 18
Basket Pegli – Auxilium 53-49
(20-18; 33-28;44-38)

Basket Pegli: Bruzzone, Guerra 6, Ivaldi ne, Padula 12, Varoli 5, Bisio 5, Monachello 8, Curreri 9, Papiri 8, Grazzi ne, Gonella ne, Cuttini.
Tl 16/22
All.Torchia

Auxilium: Giachin, Ajmar 3, Lombardo 6, Boni, Pescio 14, Librici ne, Ferrando 2, Vigogna 10, Picasso 10, Raffetto 4.
Tl 10/19
All. Grandi, Ass. Barbieri e Pescio

Il Basket Pegli si aggiudica il derby di ritorno al termine di un incontro dall’esito sempre incerto che, come ogni derby che si rispetti, si è sviluppato più sul piano agonistico che non sul piano tecnico.

L’Auxilium, che si era aggiudicata il derby di andata 50-32, ha dovuto fare i conti con le condizioni fisiche, non al meglio, di Ajmar e sull’insolita mole di palle perse, anche, se non soprattutto, banali, che hanno spesso vanificato il buon lavoro della difesa, soprattutto nella seconda parte.

Le biancazzurre sono riuscite spesso a costruire soluzioni vicino a canestro, in gran parte inefficaci, causa percentuali di realizzazione da dimenticare; merito sicuramente anche della difesa delle padrone di casa, ma le biancazzurre hanno contribuito non poco…come dimostrato anche dalle scarse percentuali dalla lunetta (7/15 nei primi 39 minuti…).

Parte bene il Basket Pegli, grazie anche ad elevate percentuali nei tiri dalla distanza, ben costruiti ma anche frutto di una scarsa intensità difensiva delle biancazzurre, che subiscono 20 punti subiti nei primi dieci minuti.

Migliorano le cose nel secondo periodo ma la ritrovata intensità difensiva viene costantemente vanificata dagli sprechi nelle  realizzazioni, anche le più ravvicinate.

Si arriva all’intervallo lungo con 4 punti consecutivi di Padula, che consentono al Basket Pegli di chiudere la prima metà dell’incontro sul 33-28, massimo vantaggio fino a quel momento.

La tripla di Picasso, che apre il terzo periodo, ed i 4 punti consecutivi di Lombardo sembrano il segnale di un nuovo corso per le biancazzurre che da lì in poi però realizzano la miseria di soli due punti, e le padrone di casa vanno all’ultimo intervallo sul +6 (44-38) , un vantaggio che sale a + 8 in apertura di quarto periodo (46-38).

Qui arriva, finalmente, una buona reazione dell’Auxlium: Vigogna, Pescio e Picasso spingono le biancazzurre fino al 46-44.
Una rimessa dal fondo in attacco viene abilmente sfruttata dal Basket Pegli, che approfitta di un’imperdonabile svista difensiva; Vigogna riporta l’Auxilium sul meno 2.
Gli errori si susseguono, da una parte e dall’altra.
Sul 48-46 l’Auxilium spreca quattro ghiotte conclusioni ed il Basket Pegli altrettanti possessi; Vigogna dalla lunetta avrebbe l’opportunità di riportare le sorti in parità, ma l’1/2 consente al Basket Pegli di conservare il vantaggio minimo (48-47).
Come spesso capita, il mancato aggancio deprime lo sforzo profuso per inseguirlo, e le biancazzurre non trovano più la via del canestro.

Padula realizza tre punti che ridanno fiato al Basket Pegli, e, con due punti per parte dalla lunetta, l’incontro si conclude sul 53-49.