(clicca per ingrandire)
Giovanili In Evidenza

Under 16 Auxilium: è “Apo”teosi!!!

7 maggio 2017
Spareggio interregionale Under 16

Auxilium – Junior Casale 59-38 (13-8; 25-20; 46-31)

Auxilium: Varoli 4, Paleari 22, Dal Toso, Bisio, Guenna 1, Guerra 17, Gonella, Vigogna, Picasso 9, Cuttini 6, Curreri, Sante.
All. Oneto Ass. Griffanti Tiri liberi 9/15

Junior Casale: Zoccola 6, Luparia, Patelli, Nagari 2, Bouchefra, Falabrini 6, Francia 14, Avonto, Orsi 4, Spinoglio, Leone 6, Hachimi.
All. De Ros Tiri liberi 6/9

La stagione delle U16 non si ferma allo spareggio di Broni: la vittoria, netta, sulle pari età piemontesi dello Junior Casale proietta infatti le biancazzurre al concentramento interzona che si terrà dal 26 al 28 maggio a Pesaro.

Un girone in cui le avversarie saranno Costamasnaga e Cagliari, fresche del titolo Under 16 in Lombardia e Sardegna, e San Martino di Lupari, formazione in cui milita (in prestito) Sara Nezaj, fino a qualche mese fa punto di forza della formazione allenata da Jacopo (detto “Apo”) Oneto.

Il "referto rosa" esibito dallo staff tecnico Auxilium (clicca per ingrandire)
Il “referto rosa” esibito dallo staff tecnico Auxilium
(clicca per ingrandire)

Una soddisfazione immensa per giocatrici, staff tecnico, dirigenti e genitori che già ritenevano (giustamente) un grande successo il secondo posto regionale e l’accesso allo spareggio, e che fino a qualche mese fa non avrebbero neanche lontanamente pensato di poter ambire al concentramento interzona.

Ma veniamo alla cronaca.

La partenza dell’Auxilium è timida, le piemontesi si portano sul 2-6 e sembrano più lucide delle biancazzurre.
Dopo il 4-6 di Guerra sono Paleari e Cuttini a ribaltare il punteggio, con le biancazzurre a chiudere il primo periodo sul 13-8, pur con qualche rimpianto per qualche buona occasione gettata al vento.
L’inizio del secondo periodo vede entrambe le squadre un po’ bloccate in attacco; l’Auxilium spreca una gran mole di ghiotte opportunità ed al 15’ il 17-12 è frutto di 4 punti di un’ottima Elena Guerra; le piemontesi recuperano fino al 17-16 ma Paleari  con 6 punti consecutivi a dare nuovamente ossigeno all’attacco dell’Auxilium che con Picasso si porta sul 25-18; le biancazzurre hanno l’opportunità di chiudere sul +9 a tre secondi dall’intervallo lungo ma tutto viene vanificato da un errore che viene rapidamente capitalizzato dallo Junior Casale per il 25-20 di metà gara.
Un risultato positivo ma con molti rimpianti per le molte, troppe occasioni (ben 5 contropiede) sprecate nei primi venti minuti.

Dopo l’intervallo lungo le ragazze di coach Oneto (assistito da Griffanti) si presentano in campo con “la faccia giusta”.
Due triple di Paleari ed una conclusione di Cuttini danno alle biancazzurre il primo vantaggio in doppia cifra (33-22 al 25’), che viene ulteriormente incrementato da Picasso, da 4 punti consecutivi di Varoli e da sei punti consecutivi di una sempre più scatenata (e concreta) Guerra.
Il terzo periodo si chiude sul 46-31, sugli spalti comincia a sentirsi “aria d’impresa”…
Francia, con cinque punti consecutivi, riaccende qualche speranza nelle piemontesi; ci pensa Picasso, anche lei con 5 punti consecutivi, a rimettere le cose a posto.

Il 51-36 a pochi minuti dal termine dà il via ai festeggiamenti sugli spalti; un gioco da tre punti di Paleari, 4 punti di Guerra ed un libero di Guenna fissano il punteggio sul 59-38 ma soprattutto sanciscono il “biglietto” per l’interzona di Pesaro.

Ed alzi la mano chi ci avrebbe scommesso un centesimo qualche mese fa…

Under16_1686

 logoweareone_evidenza2