Lavagna - NBA Zena_evid
In Evidenza Serie C

Buona prova dell’NBAZena, ma non basta: gara 1 alla Polysport

Serie C

12 marzo 2017

Playoff Semifinale – Gara 1

Polysport Lavagna – NBA Zena 58-41
(17-8; 28-23; 43-29)

Polysport Lavagna: Annigoni 7, Belfiore 3, Fantoni 2, Bianchino 7, Gaiaschi, Donati, Fortunato 18, Venturini 2, Bracco, Copello 8, Principi 11, Mancini.
All. Daneri TL 17/27

NBA Zena: Lombardo, Ajmar, Giachin ne, Policastro 14, Giacchè 7, Ferrando, Dagliano 9, Raffetto ne, Paleari 6, Pescio, Carbonell 1, De Mattei 4.
All. Grandi Ass. Griffanti Pescio TL 12/14

La Polysport Lavagna si aggiudica, come da pronostico, gara 1 di semifinale playoff, ma le ragazze dell’NBAZena escono a testa alta dal palazzetto del Parco Tigullio, al termine di un incontro che per lunghi tratti le ha viste giocare all’altezza delle più quotate avversarie.

Policastro e Principi a rimbalzo
Policastro e Principi a rimbalzo

Coach Daneri può contare sul rientro di Chiara Principi; sa perfettamente che l’esperta giocatrice, pur ancora non al meglio, è in grado di fare la differenza, come confermerà l’andamento di gara 1.

Le ragazze di coach Grandi (assistito da Pescio e Griffanti) inevitabilmente pagano l’emozione da playoff, ed i primi minuti sono tutti per le padrone di casa che, sospinte da Fortunato, si portano sul 6-0.
L’immediato time out chiesto da Grandi sortisce l’effetto sperato, con baby Paleari a “rompere il ghiaccio” con un gioco da tre punti e con Giacché a ricucire lo strappo iniziale. Coach Dneri si affida a Principi e sono 6 suoi punti in un amen ed una tripla di Annigoni a riportare avanti la Polysport, che chiude il primo periodo sul 17-8.
Nel secondo periodo l’NBAZena appare finalmente più determinata e meno contratta; Dagliano, De Mattei ed una tripla di Giacché riportano le rosanero ad un solo possesso dalla Polysport che però trova, con una tripla di Bianchino, l’immediata replica. L’NBAZena non demorde, e con 6 punti consecutivi di Policastro arriva all’intervallo lungo sul meno 5 (28-23).
All’inizio del terzo periodo le ragazze di Grandi sembrano partire con il piglio giusto ma sprecano ben tre conclusioni facili facili (veri e propri “rigori”), prontamente punite dalle esperte avversarie che approfittano del momento di sbandamento delle rosanero per allungare di nuovo.
L’NBAZena produce solo sei punti, la Polysport con le triple di Annigoni, e Principi scava il solco fino al +14 che già appare come difficilmente rimediabile in una serata con poca precisione nei tiri dalla distanza.

Chiara Lombardo
Chiara Lombardo

Le babies di Grandi però non demordono, due triple di Paleari e Dagliano riaccendono le speranze ma è ancora Fortunato, in gran spolvero, a piazzare la tripla che dà il via ad un altro break, quello definitivo, delle padrone di casa, che si portano fino al +20 sul 55-35.
La capitana Policastro è l’ultima ad alzare bandiera bianca, suoi gli ultimi 6 punti dell’NBAZena che esce dal campo salutata dall’applauso convinto dei propri sostenitori, così come è meritato l’applauso alle giocatrici della Polysport, con il doppio festeggiamento per il compleanno di Chiara Principi (auguri!!!).

Sabato 18, al Paladonbosco, con inizio alle 18, gara 2, con le rosanero che, per quanto difficile, proveranno a portare la serie fino a gara 3.