Loano_evid
In Evidenza Serie C

L’NBAZena, pur senza brillare, conquista i due punti con Loano

Serie C

28 gennaio 2017

NBAZena – Pallacanestro Loano 61 – 38
(15-7; 29-18; 44-27)
NBAZena: Lombardo, Ajmar 2, Giachin, Policastro 23, Giacchè ne, Ferrando 1, Dagliano 12, Raffetto, Paleari 6, Pescio 2, Carbonell 7, De Mattei 8.
All. Grandi Ass. Oneto-Griffanti TL 8/12

Pallacanestro Loano: Bellenda 11, Russo ne, Lanari 5, Casto, Zappatore F. 7, Zappatore V. 6, Cavallaro, Fontana 2, Olivotti 7, Bossolesi.
All. Iannuzzi TL 10/14

L’NBAZena torna al Paladonbosco e, pur con una prestazione tutt’altro che memorabile, supera nettamente la Pallacanestro Loano con un eloquente 61-38.

Coach Grandi (assistito da Oneto e Griffanti), non può contare su Giacché ed affida la regia alla giovane Pescio, che se la cava egregiamente.
5 punti di De Mattei ed una tripla di Dagliano portano rapidamente l’NBAZena sull’8-2; risponde con una tripla l’ex Lanari ma le padrone di casa, pur sprecando parecchio, capitalizzano al meglio due buone soluzioni di Policastro ed un tiro dalla distanza di Ajmar, che chiude il primo periodo sul 15-7.

Nel secondo periodo il brillante inizio di Policastro (6 punti consecutivi) e Dagliano viene vanificato dal terzo fallo rapidamente raggiunto da entrambe, costringendole ad uscire anzitempo dalle rotazioni di coach Grandi.
La squadra perde continuità in fase offensiva, mette a segno solo 6 punti nei restanti 7 minuti (4 da “baby” Paleari, peraltro non nella sua giornata più concreta) e così con una tripla di Zappatore ed una serie senza errori dalla lunetta le loanesi riescono comunque a restare in partita, con il tabellone che indica 29-18 all’intervallo lungo.

Nel terzo periodo, dopo un “gioco da tre” di De Mattei, l’NBAZena può contare su una Carbonell “da lustrarsi gli occhi”, con giocate spettacolari con le quali si diverte a creare occasioni (alcune malamente sciupate…) per le compagne.
Gli sprechi ci sono ma ci sono anche i 12 punti (6 a testa) con i quali la stessa Carbonell e Dagliano consentono all’NBAZena di andare all’ultimo intervallo su un rassicurante +17 (44-27), nonostante un ingenuo quarto fallo di Policastro.

L’arrabbiatura di coach Grandi ha l’effetto di stimolare non poco la capitana, che negli ultimi 10 minuti mette a segno 13 dei 17 punti dell’NBAZena, che chiude l’incontro sul 61-38.

Prossimo turno di nuovo al Paladonbosco, sabato 4 febbraio, ore 18, contro la Pall. Alassio.